Sicurezza sul lavoro – Formazione dei Lavoratori

FORMAZIONE DEI LAVORATORI

A gennaio 2012 sono stati pubblicati due Accordi tra Stato, Regioni e Province autonome che definiscono le modalità, i contenuti e la durata della formazione obbligatoria (iniziale e periodica) per tutti i lavoratori, nonché per le figure di preposto, dirigente e datore di lavoro che svolge direttamente i compiti del RSPP.

In particolare ricordiamo che:

  • la formazione dei nuovi assunti deve essere svolte preventivamente o comunque entro 60 giorni dall’inizio dell’attività lavorativa;

  • entro l’ 11/01/2017 deve essere effettuato l’aggiornamento di 6 ore a tutti i lavoratori ai quali è stata riconosciuta una formazione pregressa l’Accordo valida (deve esserci evidenza documentale);

  • i datori di lavoro che svolgono direttamente i compiti del servizio di prevenzione e protezione dai rischi, in possesso di corso di formazione ai sensi del D.M. 16/01/1997, dovevano completare l’aggiornamento della formazione entro gennaio 2014. Si segnala inoltre che un RSPP che non ha maturato tutte le ore di aggiornamento obbligatorie nei tempi previsti è da ritenersi temporaneamente (cioè fino al conseguimento dei crediti mancanti) non abilitato.

Vi invitiamo fin d’ora a programmare i corsi, ricordando che esiste la possibilità di finanziarli aderendo ad un fondo interprofessionale per la formazione continua, ovvero decidendo di indirizzare su un conto formazione, piuttosto che al sistema pubblico, le trattenute dello 0,30% sulla busta paga di ogni lavoratore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *