COMPATIBILITà ALIMENTARE

COMPATIBILITà ALIMENTARE

 

Il laboratorio analitico MARCONCINI S.R.L. effettua prove per i materiali che devono venire in contatto con sostanze alimentari. La normativa di riferimento in questo ambito è il DM 21/03/1973 “Discipline igienica degli imballaggi, recipienti e utensili destinati a venire in contatto con le sostanze alimentari o con sostanze ad uso personale” . L’idoneità di questi oggetti viene effettuata ricorrendo ad effettuazione di prove di migrazione globale e specifica per la ricerca di particolari contaminanti in relazione agli oggetti che verranno in contatto con alimenti.  Per quanto attiene, ad esempio, oggetti in acciaio inox destinati al contatto alimentare, risulta necessario l’effettuazione sia di test di migrazione globale che di  test di migrazione specifica volti alla ricerca di componenti della lega di acciaio quali ad esempio il cromo, il nichel oppure il manganese. I simulanti alimentari da impiegare per l’effettuazione delle prove di compatibilità alimentare dipenderanno dalla tipologia del prodotto alimentare e, allo scopo, sono previsti  almeno quattro tipologie di simulanti, che andranno dalla semplice acqua distillata fino a soluzioni alcoliche o lipidiche.

Allo stesso tempo sono anche effettuate prove ai sensi del DM 174/2004 per la verifica della compatibilità alimentare in impianti fissi di captazione e trattamento di acque destinate al consumo umano.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *