Impianto di Cogenerazione Biomassa Legnosa

IMG_5110

Nel mese di settembre 2014 Marconcini S.r.l. ha concluso concluso assistenza tecnica per ottenimento dell’autorizzazione unica ai sensi della legge regionale n.39/2005 per la realizzazione di un impianto di cogenerazione di energia elettrica e termica (CAR – cogenerazione ad alto rendimento); tale impianto è stato realizzato nel territorio della Provincia di Prato, nella zona industriale del Macrolotto, facilmente raggiungibile per approvvigionamento della materia prima proveniente, tra l’altro, esclusivamente da boschi di proprietà della committenza. La filiera della biomassa risulta proveniente da un territorio ubicato entro il raggio di 30 km dall’impianto.

L’impianto, a fonte rinnovabile, risulta costituito da una prima fase di gassificazione della biomassa cui segue la successiva cogenerazione a partire dai syngas originati. La biomassa legnosa, sotto forma di cippato, viene alimentata all’interno di un sistema di gassificazione che, attraverso una combustione in difetto di ossigeno, origina un syngas che alimenta un motore a combustione interna. Da questa si origina energia elettrica per 45 kw che viene ceduta, tramite il gestore di rete, al GSE. Tale energia risulta incentivata ai sensi del DM 6/07/2012 in quanto energia da fonte rinnovabile. La restante parte termica originata dalla produzione di syngas viene in parte impiegata per essiccamento del cippato di legna in ingresso e in parte destinata a un vicina serra stagionale per coltivazione, evitando impiego di combustibili fossili. La configurazione CAR permetterà, inoltre, l’ottenimento di un contributo di premiati aggiuntivo come previsto ai sensi del Decreto 6/07/2012 in quanto riutilizzata per attività di teleriscalmento.

Tale impianto di gassificazione risulta, per tipologia,  il primo ad essere stato installato nel territorio della Regione Toscana.

IMG_5108

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *